Telefonaci +39.320.6178705 | +39.380.6422084 | Scrivici | Vedi il sito in italiano View the english site

IL TERRITORIO

Itinerari Piceni

Il nome Piceno deriva da “Picus”, il picchio, l'uccello sacro che, secondo la leggenda, guidava un gruppo di giovani Sabini devoti sulla costa adriatica, rispettando il Ver Sacrum (la primavera sacra), l'antica pratica religiosa di lasciare il proprio propria patria per nuove destinazioni. I Piceni furono sostituiti dai Romani, che lasciarono numerose tracce sul territorio: il teatro romano di Falerone, il santuario romano-ellenico nel Monte Rinaldo, le cisterne romane di Fermo, il parco archeologico di Cupra Marittima. La maggior parte dei resti scoperti in diversi scavi sono ora conservati nei musei archeologici del Piceno.



CUPRA MARITTIMA

È un ottimo punto di partenza per un itinerario ideale tra vie e piazze dei più bei borghi del Piceno, alla scoperta di monumenti di grande valore storico, artistico e architettonico, testimonianza di un illustre passato di paesi ricchi di tradizioni.

ASCOLI PICENO

Con la sua rinascimentale Piazza del Popolo, considerata tra le più belle di tutta Italia, dove si affacciano il Palazzo dei Capitani del Popolo, la chiesa di S. Francesco e lo storico caffè Meletti.
Città "delle cento torri", tipicamente medievale con influssi rinascimentali e barocchi, in cui l'elemento principale impiegato per la costruzione di case, chiese e piazze è il travertino, che rende questa città unica e particolare.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO

Città simbolo della Riviera delle Palme, si distingue per gli innumerevoli palmizi che crescono sulla spiaggia e lungo l'affascinante lungomare.
Racchiude elementi culturali ed architettonici di notevole rilievo tra cui, nel vecchio incasato del paese alto, la Torre dei Gualtieri, l'Abbazia e Palazzo Piacentini, sede della Pinacoteca del mare. Offre innumerevoli possibilità di relax e divertimento per tutte le età.

GROTTAMMARE

Definita Perla dell'Adriatico, è caratterizzata dal fascino romantico del vecchio incasato medievale aggrappato alla collina, dalla bellezza del lungomare fiorito di palme e oleandri e dalle piste ciclabili che costeggiano la spiaggia che bagna acque cristalline.

RIPATRANSONE

È chiamato anche il "Belvedere del Piceno" per l'ampia visuale panoramica che si affaccia su Monte Conero, Gran Sasso e Monti della Laga. Famoso anche per la presenza del "vicolo più stretto d'Italia", di soli 43 cm, inserito nel Guinnes dei Primati.

OFFIDA

È un borgo considerato tra i più belli d'Italia, con la caratteristica Chiesa di S. Maria della Rocca che vanta di essere uno dei maggiori monumenti dell'intera regione Marche e che al suo interno conserva preziosi tesori di arte pittorica. È capitale del merletto a tombolo e regno del vino DOC Rosso Piceno Superiore.

Montefiore dell'Aso

Nel bel borgo dell’entroterra in stile medioevale, posto tra le valli del fiume Aso e del torrente Menocchia, troviamo la Collegiata di Santa Lucia, nel cuore del centro storico, la Sala Adolfo De Carolis dove è custodita la famosa xilografia “Dantes Adriacus” e la Mostra di Domenico Cantatore, celebre pittore e illustratore italiano. Montefiore dell’Aso è caratterizzata dalla presenza di tratti di cinta muraria e di sei torrioni del XV e XVI secolo. Montefiore fa parte del network dei borghi più belli d’Italia.

Torre di palme

Considerato un balcone panoramico sul mare Adriatico vista la sua posizione dominante la costa sulla cima di un colle. Il centro storico si distingue per la presenza di tratti medievali e rinascimentali ed è circondato dal Boschetto di Cugnolo, area floristica protetta. Di notevole interesse escursionistico è la Grotta degli Amanti, scenario del fatale amore di Antonio e Laurina nella Prima Guerra Mondiale. Torre di Palme fa parte del network dei borghi più belli d’Italia.

Moresco

La sua posizione strategica sulla sommità di un colle, sopra la Valle dell’Aso, dona una vista panoramica che si allarga dal Monte Conero al Gran Sasso. La forma triangolare del borgo ha al suo vertice la Torre eptagonale del XII secolo, sede di opere d’arte e mostre fotografiche. Moresco è fa parte del network dei borghi più belli d’Italia.

Altidona

Città con origini antichissime e popolata dall’antico popolo greco dei Pelasgi, dai Piceni e dai Romani. Caratteristiche sono le mura medievali, la torre d’avvistamento che domina la Valle dell’Aso e la tavola raffigurante la Madonna con il Bambino, due santi e donatore di Vincenzo Pagani , sita nella chiesa parrocchiale. È sede della Fototeca Provinciale di Fermo che documenta la storia del territorio Fermano.

Fermo

Fermo è un'antica colonia romana, poi feudo medievale e città universitaria, oggi è il nucleo centrale del famoso distretto calzaturiero marchigiano. Fermo tutela alcuni dei più importanti siti archeologici e culturali della regione Marche. La sua lunga e nobile storia può essere sentita nelle cisterne romane, nella cattedrale di Santa Maria Assunta, nella rinascimentale Piazza del Popolo e nel Teatro dell'Aquila.

  • Il tempo di oggi 03/12/2021
    9/12 °C
  • |
  • Il tempo di oggi 04/12/2021
    7/11 °C
  • |
  • Il tempo di oggi 05/12/2021
    9/15 °C
  • |

COPYRIGHT ©2016 ALL RIGHTS RESERVED - PRIVACY POLICY - SITEMAP - NORZ.IT

Lascia le informazioni necessarie per poterti ricontattare. Risponderemo alla tua richiesta nel minor tempo possibile!